Pelle secca dopo l’inverno: come aiutarla

spugna-eco

Pelle secca dopo l’inverno: come aiutarla

Pelle secca dopo l’inverno: come aiutarla 1920 700 Martini Spa

Finalmente è arrivata la tanto attesa primavera!
Con l’innalzarsi delle temperature occorre iniziare ad alleggerire la nostra pelle, non solo dai pesanti maglioni, ma anche dai cosmetici che in inverno ci hanno protetto dal freddo.
Ecco una facilissima beauty-routine di primavera!

1. Esfolia

Dopo il freddo dell’inverno la pelle appare secca ed ispessita: occorre rinnovarla effettuando il giusto rituale di esfoliazione. Una o due volte a settimana, sostituisci alla normale spugna per il bagno e per la detersione del viso una spugna esfoliante o una spugna scrub Martini.

2. Detergi in profondità

Scegli detergenti specifici per la pelle del viso come l’acqua micellare che, con la sua formula innovativa, attira ogni impurità lasciando la pelle completamente depurata. L’obiettivo è far respirare e ossigenare la nostra pelle.

3. Idrata la tua pelle

Non abbandonare la buona abitudine di mettere una crema la sera, prima di andare a dormire: in questo moodo garantisci all’epidermide tutti i principi di cui ha bisogno per rinnovarsi.
Con l’aumentare delle temperature i pori della pelle si aprono, dando alla pelle quel fastidioso effetto lucido e sudaticcio: scegli una crema dalla texture leggera e che si assorba con facilità.

4. Prenditi cura di mani e piedi

Dopo mesi coperti sotto guanti e scarpe chiuse, anche le nostre mani e piedi riemergono dal letargo.
Come cocccolarli?
1. Esfoliazione: utilizza spugnette esfolianti e pietre pomici, magari dopo l’immersione per alcuni minuti in acqua tiepida e sapone di Marsiglia.
2. Idratazione: al mattino e alla sera, metti una crema corpo o addirittura una crema piedi in modo generoso in modo da nutrire la pelle, rendendola morbida e curata.

Buona primavera!

Questo sito web utilizza i cookie. Continuando ad utilizzare questo sito si acconsente all'utilizzo dei cookie durante la navigazione.
Privacy Policy